L'Universit Americana per Eccellenza in Italia

Accordi con università italiane

Università Roma Tre

L'accordo di scambio e collaborazione tra il Collegio Didattico di Lingue e Culture Straniere dell'Università Roma Tre e la John Cabot University è stato stipulato sulla scorta dell’Accordo quadro attivo dal 2003. L’accordo prevede che la John Cabot University possa inviare ogni anno un massimo di 5 studenti presso l’Università Roma Tre per seguire corsi per un semestre (per un massimo di 5 corsi totali per semestre). Gli studenti saranno valutati secondo le modalità e i criteri stabiliti dall'Università Roma Tre. Il voto finale deve essere uguale o superiore a 23/30 per avere il trasferimento dei crediti alla John Cabot.

Il Collegio Didattico di Lingue e Culture Straniere ha, a sua volta, la facoltà di inviare ogni anno un numero massimo di 5 studenti presso la John Cabot University per seguire i corsi per un semestre (per un massimo di 5 corsi totali per semestre).  Gli studenti verranno selezionati con bando interno al CD tra gli studenti di laurea triennale o magistrale in base al profitto e alla conoscenza della lingua inglese, che non potrà essere inferiore al livello B2. La John Cabot University si riserva di sottoporre gli studenti selezionati dall’Università Roma Tre ad una prova di conoscenza effettiva della lingua inglese che garantisca un proficuo utilizzo delle lezioni impartite. La prova di lingua inglese avrà un costo di € 25 a carico dello studente.

Gli studenti di Roma Tre riceveranno tutti i servizi e i benefici degli studenti regolarmente iscritti alla JCU, compresa la tutoria. Agli studenti verrà affiancato un professore tutor che li aiuterà nella scelta dei corsi più attinenti al loro programma di studio. L'ufficio del Registrar della JCU rilascerà i certificati ufficiali allo studente che dovrà firmare la dichiarazione sulla privacy FERPA così da poter inviare i certicati degli esami al Collegio Didattico di Lingue e Culture Straniere di Roma Tre.

Requisiti di partecipazione:

  • Junior o Senior (almeno 60 o 90 crediti già maturati alla JCU)
  • Ottima conoscenza della lingua italiana. IT 302 superato con B è il requisito minimo. Gli studenti che non hanno frequentato il corso IT 302 devono sostenere un test di competenza linguistica.

Per partecipare allo scambio di studio, si prega di voler recapitare all'attenzione della Prof.ssa Capoferri (attraverso l'ufficio di Faculty Support):

  • Una lettera di ammissione in inglese
  • Copia del certificato degli esami (Transcript)
  • Un tema di 500 parole in italiano che spieghi perché si è interessati a seguire il corso a Roma Tre e in che modo il proprio percorso accademico ne possa benificiare.
  • Il modulo "Course Away" firmato da Dean Mary Merva, Dean Pamela Harris o Dean Andrea Lanzone.

Per ulteriori informazioni sullo scambio studentesco contattare:

per studenti John Cabot la Prof.ssa Federica Capoferri (Dipartimento di Lingue e Letterature Moderne della John Cabot University): [email protected] oppure, per gli studenti di Roma Tre, la Prof.ssa Marinella Rocca Longo (Presidente, Collegio Didattico di Lingue e Culture Straniere, Roma Tre: [email protected] )

LUMSA

L'accordo di collaborazione tra la John Cabot University e la LUMSA permette ai laureati John Cabot muniti di Dichiarazione di Valore l'ammissione automatica a più corsi di laurea magistrale LUMSA. I corsi di laurea previsti dall'accordo sono: Economia, Management e Amministrazione d'Azienda (LM 77), facente parte della Facoltà di Giurisprudenza, e tutti i corsi di laurea magistrale della Facoltà di Lettere e Filosofia: Lingue per la Comunicazione Internazionale (LM 38), Comunicazione d'Impresa e del No Profit (LM 59), Produzione Culturale, Giornalismo e Multimedialità (LM 65). Per conoscere i requisiti necessari da parte di laureati John Cabot per l'accesso ai suddetti corsi di laurea, clicca qui.

Questo accordo rafforza ulteriormente i legami strategici della John Cabot con il mondo universitario italiano ed è un nuovo riconoscimento della preparazione dei laureati John Cabot nell'intraprendere corsi post laurea presso università italiane. Dall'Università Bocconi all'Università degli Studi di Milano, sono infatti in aumento le università italiane che svolgono attività di recruiting presso la John Cabot in cerca di laureandi italiani con un forte background internazionale .

E' altresì in aumento il numero di laureati John Cabot che continua i propri studi specialistici presso le migliori università italiane. A questo fine l'università facilita l'iter burocratico dell'ottenimento della Dichiarazione di Valore, rendendolo veloce e semplice.

Università degli Studi di Milano

Tra l'Università degli Studi di Milano (Unimi) e la John Cabot University (JCU) di Roma è in vigore un accordo di scambio volto a realizzare congiuntamente un programma di studio di primo livello, finalizzato all'istituzione di un doppio titolo: laurea triennale in Comunicazione e società per Unimi e Bachelor of Arts in Communications per JCU.

Con l'accordo è stato possibile rendere omogenei ed integrare i percorsi di studio in scienze della comunicazione proposti da JCU con quelli del Corso di laurea triennale in Comunicazione e Società, istituito presso la Facoltà di Scienze Politiche di Unimi, creando un programma speciale incrociato.

Per ulteriori informazioni clicca qui.

Nel 2008 la John Cabot University e il Dipartimento di comunicazione dell'Università di Milano (Unimi) hanno sancito un accordo che consente agli studenti di entrambi le università di ottenere una doppia laurea: una laurea triennale in Scienze della comunicazione presso l'Università degli Studi di Milano e un Bachelor of Arts degree presso la John Cabot University (JCU).

L'accordo stipula che gli studenti trascorrano un anno e mezzo nelle rispettive università e poi completino il periodo rimanente presso l'altra università.

Il primo gruppo di studenti dell'Unimi che ha usufruito di questo programma ha ottenuto il Bachelor dalla John Cabot University il 16 maggio 2011. La foto qui sopra li ritrae durante la cerimonia di laurea della JCU insieme a Gianpietro Mazzoleni, Professore ordinario di comunicazione politica all'Unimi.