L'Universit Americana per Eccellenza in Italia

Misure cautelative Covid-19: INFORMAZIONI PER STUDENTI E FAMIGLIE

Le misure cautelative e i protocolli adottati dalla John Cabot University per salvaguardare la salute e il benessere della comunità universitaria in relazione al Covid-19 a partire dal semestre autunnale 2020 sono descritti di seguito. Le misure e i protocolli sono basati sulle indicazioni fornite dal governo e saranno aggiornati a seguito di ulteriori indicazioni governative. Si consiglia di monitorare il sito per possibili aggiornamenti. 

Gli studenti che provengono dall’estero devono consultare le informazioni fornite separatamente.

Per chiarimenti sulle misure adottate dalla John Cabot University riguardo al Covid-19 e possibili restrizioni di accesso ai campus, contattare l'Ufficio Ammissioni.

Consulta il calendario accademico completo. 

PROTOCOLLI DI SICUREZZA

Protocolli di sicurezza generali
I protocolli di sicurezza generali in vigore alla John Cabot a partire dal semestre autunnale sono: misurazione della temperatura corporea all’entrata dei campus, utilizzo obbligatorio di mascherine, percorsi di spostamento predefiniti per evitare assembramenti, distanziamento sociale obbligatorio, disponibilità ed utilizzo di gel igienizzante.

L’Università ha messo a disposizione di studenti, docenti e staff un servizio di testing rapido (test antigenico) a partire da settembre. L’intera comunità è stata testata, e continua ad esserlo in modalità campione.

L’Università si avvale di un consulente medico per questioni sanitarie a cui gli studenti potranno rivolgersi qualora se ne presentasse il bisogno e di due infermiere presenti presso il campus.

L’Università si avvale anche del supporto di International SOS, organizzazione specializzata in materia sanitaria e di sicurezza dei trasporti.

Gli studenti che dovessero presentare sintomi di Covid-19, siano essi residenti in alloggi JCU o in alloggi propri, saranno monitorati dall’Università per garantire il loro benessere e un’adeguata fruizione delle risorse universitarie.

Protocolli di sicurezza relativi agli alloggi JCU
Il personale e gli studenti che entrano ed escono dagli alloggi JCU saranno monitorati. Un addetto alla sicurezza, all’entrata degli alloggi, garantirà il rispetto dei seguenti protocolli: 

  • La misurazione della temperatura corporea per chiunque entra ed esce dagli alloggi
  • L’accesso agli alloggi solo a studenti residenti
  • L’utilizzo obbligatorio di mascherine
  • La notifica di qualsiasi infrazione dei protocolli al Rettore accademico; studenti che commettono tali infrazioni potranno essere espulsi dall’alloggio ed essere oggetto di sanzioni penali da parte dello Stato italiano.

Misure aggiuntive
Verrà garantito il limite di uno studente per ciascuna camera da letto al fine di garantire il distanziamento sociale.

Tutti gli appartamenti sono provvisti di prodotti per la pulizia e l’igiene e gli studenti riceveranno istruzioni sui metodi migliori per provvedere alla sanificazione dei propri alloggi. L’Università provvederà alla pulizia settimanale dei suddetti spazi.

Le aree comuni delle residenze universitarie garantiranno il distanziamento sociale e verranno pulite giornalmente.

Rimborso per il pagamento degli alloggi per il semestre autunnale 2020: gli studenti che non potranno iniziare l’anno accademico a settembre 2020 per cause relative al Covid-19 potranno ricevere un rimborso totale sul pagamento dell’alloggio entro il 24 settembre a condizione che lo studente non abbia preso possesso dell’alloggio. Nel caso lo studente abbia preso possesso dell’alloggio, il rimborso non avverrà.

ATTIVITÀ DI STUDIO ALLA JCU

La dimensione delle classi è stata modificata per garantire il distanziamento sociale.

Lo spostamento in entrata ed uscita, nonché all’interno delle stesse strutture universitarie, sarà organizzato secondo percorsi stabiliti che permettono di evitare assembramenti.

Le mascherine, che sono obbligatorie, dovranno essere fornite dagli studenti.

Tutti i corsi accademici sono stati concepiti in maniera flessibile per garantire una possibile transizione alla didattica online se necessario. Tutti gli studenti che, dopo una valutazione da parte del personale medico della JCU, presentano sintomi, potranno seguire i corsi online dal loro alloggio.

L’utilizzo della didattica online sarà possibile se autorizzato dal personale medico della JCU o se richiesto dal governo italiano e approvato dallo staff accademico dell’Università.

Rimborso della retta universitaria per motivi relativi al Covid-19: se per ragioni relative al Covid-19 uno studente iscritto alla JCU durante il semestre autunnale 2020 non fosse in grado di frequentare l’Università, potrà ricevere il rimborso completo della retta universitaria (comprensivo del deposito) qualora si ritiri prima del 1 ottobre, entro la seconda settimana di lezioni. Consulta ulteriori informazioni sulle date per i rimborsi della retta.

COMPORTAMENTI DA ADOTTARE IN CASO DI QUARANTENA IN ALLOGGI UNIVERSITARI

Se uno studente che risiede presso un alloggio JCU dovesse essere sottoposto a quarantena, dovrà rimanere nel proprio alloggio (appartamento o residence) per 14 giorni senza lasciarlo per alcun motivo durante questo periodo.

Tutti gli studenti JCU sottoposti a quarantena potranno seguire le lezioni online durante questo periodo, previa autorizzazione e in stretto coordinamento con lo staff accademico dell’Università.

In caso di quarantena presso gli alloggi universitari, la John Cabot fornirà i seguenti servizi agli studenti interessati:

  • Il personale degli alloggi monitorerà giornalmente le condizioni di salute dello studente occupandosi, tra l’altro, di misurare la temperatura corporea.
  • L’Università fornirà cibo e altre provviste.
  • Lo studente riceverà, se necessario, assistenza sanitaria 24 ore al giorno 7 giorni alla settimana.
  • Lo studente che presenta sintomi di Covid-19 e a cui il medico JCU richiede la quarantena, dovrà sottoporsi all’isolamento.