I nostri studenti

Emily Sabbadini

Emily SabbadiniSono la social media strategist per la neo-start up "Scooterino." E quest’estate lavorerò a Londra per una stilista inglese come social media manager. Ho ottenuto questo lavoro grazie al mio profilo LinkedIn: sono stata contattata e mi è stato proposto di fare un colloquio su skype la sera stessa.

Gran parte del mio lavoro è stato possibile grazie a ciò che ho imparato a lezione, soprattutto nei corsi di Marketing e di Vomunicazione aziendale. Questi corsi, combinati all'intraprendenza e alla determinazione, mi hanno fornito gli strumenti necessari per affrontare al meglio il mondo del lavoro, nonostante la mia giovane età. Spesso mi sono cimentata in presentazioni davanti a responsabili d'azienda, altre volte ho intrattenuto corrispondenze telematiche con diversi clienti. Grazie al corso di Business Communication della professoressa Favorite ho imparato a costruire presentazioni chiare e concise e anche a redigere un curriculum, fondamentale al giorno d’oggi.

Anche un profilo Linkedin ben fatto è importante. Ad esempio, il CEO di Scooterino visitò il mio profilo e mi contattò direttamente per un appuntamento. Spesso e volentieri succede che su Linkedin i datori di lavori guardino il tuo profilo, e nella vita bisogna sempre essere pronti ad aprirsi nuove porte: le vie del successo sono infinite. E chi lo sa, magari con un click la tua vita può cambiare! Un consiglio che darei a qualsiasi studente dell’era digitale è di imparare a creare un profilo Linkedin efficace. Nel 2015 può davvero fare la differenza.

Parlo perfettamente la lingua italiana, quella inglese e quella francese. Il mio background multiculturale ha fatto sì che scegliessi la John Cabot University. L’università americana dona la possibilità di sviluppare le proprie qualità e capacità, permettendo al contempo di esprimere se stessi. Il metodo universitario americano ha contribuito notevolmente al mio processo formativo: un approccio pragmatico fondato su progetti personali, presentazioni orali, e lo studio di tematiche che facilmente trovano riscontro nella società circostante. Sono elementi che fanno la differenza nel mondo del lavoro.

La mia esperienza lavorativa è ampia e incentrata nel campo dell’online marketing e del social media management. Per una giovane ventunenne, vedere il proprio lavoro realizzato pubblicamente sulle varie piattaforme social ha rappresentato un'immensa soddisfazione.

Leggi l’intervista ad Emily su Skuola.net.

La giornalista di Donna Moderna, Barbara Sgarzi, cita Emily come esempio da seguire. Leggi il suo blog post qui.