I nostri studenti

Cristian Tracci

CristianTracciSono Cristian Tracci e vengo da una cittadina vicino Milano. Alla John Cabot mi sono laureato in Relazioni internazionali con una concentrazione in Filosofia.

Una delle principali ragioni che mi hanno spinto a studiare alla John Cabot è stata proprio la possibilità di poter combinare il campo della politica con quello della filosofia, dal momento che il sistema americano è molto flessibile. Ero anche alla ricerca di un'università che potesse offrirmi numerose opportunità. La John Cabot non mi ha mai deluso in questo.

A partire dal primo anno sono stato continuamente coinvolto in diverse attività extracurriculari. Durante il mio primo semestre mi sono iscritto al club del Model United Nations (MUN) di cui sono stato poi Presidente per un anno. Ho co-fondato il club Think, per favorire discussioni di filosofia tra gli studenti. Ho anche partecipato per due anni agli incontri dell'Interfaith Initiative che tratta il tema della tolleranza e rispetto tra religioni diverse. Inoltre, ho lavorato come Orientation leader e per il Guarini Institute for Public Affairs.

Da studente ho anche avuto la possibilità di trascorrere un semestre in un'università all'estero. Ho deciso di studiare in Giappone, presso la Temple University a Tokyo. Non ero mai stato in Asia, ma nonstante ciò mi sono trovato benissimo, riuscendomi ad adattare velocemente alla realtà giapponese.

Cosa mi aspetta dopo la laurea? Sono stato ammesso ad un master di due anni in Relazioni internazionali presso la School of International and Public Affairs della Columbia University.

Il mio consiglio per gli studenti che iniziano il loro percorso alla John Cabot è di cogliere tutte le opportunità che l'Università offre. Lo studente seduto accanto a te avrà sempre storie interessanti ed incredibili da condividere e soprattutto da cui potrai imparare.