I nostri studenti

Carola Carlesi

Carola CarlesiL’anno della maturità, come molti amici, ero in ansia per il mio futuro. Tutti i dubbi si sono sciolti un giorno d’orientamento durante il quale sono venuta a conoscenza della John Cabot University.

Inizialmente le mie conoscenze d’inglese erano pari al nulla. Ho frequentato il liceo classico e ho studiato l’inglese solo per i primi due anni, perciò affrontare gli studi in questa lingua mi sembrava un’impresa impossibile. Ho deciso per questo di frequentare ENLUS, il corso d’inglese pre-universitario che prepara gli studenti ad affrontare un percorso accademico in lingua inglese. Devo dire che è stato impegnativo ma fondamentale! Mi è stato insegnato tutto il necessario per potermi introdurre al meglio nel mondo universitario anglofono ed è grazie a questo corso che ho potuto conseguire ottimi risultati.

Ogni semestre dei miei due anni di carriera universitaria ho ottenuto il riconoscimento economico assegnato agli studenti che raggiungono i risultati migliori e per questo sono inseriti nella Dean’s List (la lista del Rettore). Ho anche avuto l’onore di essere una Student Delegate al 14° World Summit dei premi Nobel per la pace, dove ho incontrato il Dalai Lama in persona! Inoltre non ho avuto problemi ad essere ammessa alla facoltà di giurisprudenza dell’Università di Helsinki, dove mi trovo adesso per trascorrere un semestre di studio.

Certamente, il sostegno dei professori fin dal corso ENLUS è stato fondamentale e devo dire che ciò che apprezzo di più della John Cabot è proprio il rapporto con i docenti, che ti conoscono e sono sempre pronti ad ascoltare i dubbi e le domande, spronandoti a fare del proprio meglio.

La John Cabot mi ha permesso di ampliare i miei orizzonti in maniera inaspettata. Questa Università offre la possibilità di sviluppare i propri interessi e il suo ambiente multiculturale è molto stimolante.

Scegliere la JCU ha rappresentato una sfida, ma il duro lavoro è sempre stato ripagato!