Master in Gestione e Digitalizzazione del Patrimonio Culturale

Gestione e digitalizzazione del patrimonio culturale

Scarica il bando di partecipazione 2017.

Perché partecipare

Il Master “Gestione e digitalizzazione del patrimonio culturale” offre alta formazione post-laurea e manageriale ai laureati in discipline umanistiche e studi classici, ai laureati e o diplomati alla scuole di alta formazione e restauro, che hanno interesse a proseguire ed ampliare il loro percorso di studi dopo la laurea o il diploma per lo sviluppo della propria carriera nel settore dei Beni Culturali non solo italiani.

Si tratta di un percorso formativo che attraversa le nuove professionalità e iniziative nei settori dei Beni Culturali, considerandone i molti linguaggi. La polivalenza del manager culturale presuppone la conoscenza materica delle opere d’arte, che è ancora e in prevalenza accessibile negli istituti di formazione rivolti ad artisti (Accademie d'arte) e restauratori. La rigidità e i confini di questi saperi sono stati rivoluzionati negli ultimi decenni dagli avanzamenti delle tecnologie applicate e informatiche che hanno incrementato approcci multidisciplinari e trasversali nel settore dei beni culturali.

Il corso propone una prospettiva composita e innovativa, fondata sulla conoscenza tecnica delle opere d'arte attraverso le principali tecniche diagnostiche, la scienza della conservazione e le strategie di valorizzazione. Verranno privilegiati gli strumenti delle tecniche digitali, del management, del marketing e della comunicazione. Tutta l’attività formativa sarà orientata alla definizione di un percorso di apprendimento condiviso con i partner che porterà anche all’esperienza presso le organizzazioni ospitanti.

Il corso include lezioni d’aula, project work e applicazione pratica sul campo con uno stage presso una delle organizzazioni con cui la John Cabot University collabora.

IN PARTNERSHIP CON

 verderame

 La testimonianza di Sergio

 

INFORMAZIONI UTILI